Istituto Tecnico Tecnologico
Istruzione Adulti

Liceo Scientifico
delle Scienze Applicate

Istituto Istruzione
Superiore – Viareggio

Istituto Tecnico Tecnologico
Istruzione Adulti

Liceo Scientifico
delle Scienze Applicate

Istituto Istruzione
Superiore – Viareggio

Presentazione corso

Nel quadro dell’Istruzione Tecnica, settore Tecnologico, l’Istituto “Artiglio” si riferisce all’indirizzo “Trasporti e Logistica” e ha lo scopo di far acquisire allo studente, a conclusione del percorso quinquennale, le competenze per intervenire nelle molteplici attività del settore dei trasporti marittimi.

All’Istituto “Artiglio” sono attivi i seguenti percorsi:

ARTIGLIO – ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO
Indirizzo Articolazioni Indirizzi vecchio ordinamento ITN
Istituto Tecnico Nautico
TRASPORTI E LOGISTICA Conduzione del mezzo, opzione Conduzione del mezzo navale Capitani
Conduzione del mezzo, opzione Conduzione di apparati e impianti marittimi Macchinisti
Costruzione del mezzo, opzione Costruzione del mezzo navale Costruttori

 

L’azione formativa dell’ Istituto “Artiglio” si articola in tre momenti: primo biennio, secondo biennio e monoennio conclusivo.

Il primo biennio sviluppa le conoscenze di base e consolida competenze generali utili all’assimilazione delle conoscenze e competenze specifiche affrontate negli anni successivi. Tale base ha l’obiettivo di far acquisire agli studenti sia conoscenze teoriche e applicative spendibili in vari contesti di vita, di studio e di lavoro, sia abilità cognitive idonee a risolvere problemi, sapersi gestire autonomamente in ambiti caratterizzati da continue innovazioni, assumere progressivamente responsabilità per valutare e migliorare i risultati ottenuti.

Per consolidare le scienze motorie con specifiche attività nautiche, come la voga, il nuoto e la vela, specificamente caratterizzanti l’Istituto, a partire dall’a.s.2015/16 le classi prime svolgono un’ora di lezione settimanale di Attività nautiche e Scienze motorie congiunte.

Nel successivo triennio (secondo biennio + monoennio conclusivo), l’articolazione in opzioni risponde alle esigenze del tessuto produttivo anche locale e dà ampio spazio alla didattica di laboratorio, alle esperienze in contesti applicativi, all’analisi e soluzione di problemi ispirati a situazioni reali, al lavoro per progetti.

Ultimo aggiornamento: 20/11 /2017
Top