redazione

L’Eco del mare, la rivista dell’IIS Galilei-Artiglio, sarà premiata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. È il secondo anno consecutivo che gli studenti del Nautico si aggiudicano il prestigioso premio, dopo aver redatto una giornalino studentesco di ben 60 pagine con varie tematiche che spaziano dalla storia, alla letteratura, attualità, scienza, sport e ovviamente il porto di Viareggio e il suo mare. Ogni articolo, inoltre, è corredato di una piccola curiosità scritta in lingua inglese.  La premiazione avverrà a Cesena il 17 aprile e i ragazzi riceveranno l’ambito riconoscimento dalle mani della giornalista Rai Adele Ammendola e Carlo Verna, presidente del Cnog. È soddisfatta Nadia Lombardi, il dirigente scolastico dell’IIS Galilei Artiglio, ma ancora di più lo sono i giovani giornalisti: «A nome della redazione – commenta il capo redattore Alessio Baldini – posso dire che siamo tutti molto emozionati per il risultato ottenuto. È la dimostrazione che il tempo e le risorse impiegati per il progetto siano stati ben investiti. L’Eco del Mare per il secondo anno consecutivo riesce a ricevere il premio tra centinaia di partecipanti, evidenziando come la nostra scuola possa offrire contenuti di grande qualità e interesse. È stato un lavoro di squadra sicuramente molto impegnativo, ma il premio ci mostra come le scelte stilistiche e tematiche prese dalla redazione siano state vincenti! Un grande ringraziamento va a tutti i partecipanti e collaboratori che si sono dati da fare per la nostra rivista! Cesena, arriviamo!». Gabriele Accordino. Leonardo Aliboni, Francesco Araujo, Alessio Baldini, Sergio Bagnoli, Lorenzo Barsottelli, Lorenzo Biancalana, Michael Bianchini, Laura Bonacchi, Angelica Cammarata, Francesco Camilli, Matteo Capecchi, Alessio Cinacchi, Mariamartina Costa, Lorenzo Cozzi, Matteo Cozzi, Bridger Sonny Day, Matilde di Maria, Salvatore Fusco, Francesco Giussani, Emanuel Giordano, Edoardo Giommoni, Leonardo Grottino, Angelo Idaspe, Andrea Lazzarini, Matteo Lencioni, Nicola Lencioni, Leonrado Leone, Francesco Masini, Fabio Mencucci, Michael Morini, Ludovica Pagliazzi, Andrea Passera, Federico Pernica, Samuele Pezzini, Lorenzo Pollacchi, Leonardo Ricci, Giacomo Rosellini, Alessandro Susini, Tommaso Taccola, Leonardo Vedele, Abdelkader Zghibri e con la collaborazione della classe 1b. I docenti che hanno collaborato sono: Eleonora Prayer (referente del progetto), Cosimina Aversa che ha curato la parte fotografica, gli insegnanti di italiano Agostino Bimbo, Laura Montemagni, Annalisa Pardini, Elsa Pilan; i docenti di lingua inglese: Teresa Campagna, Artura Fiesoli e Tiziana Melani. Un apporto fondamentale è stato dato dai professori: Cristina Barbieri, Dalia Lombardi, Marco Antonio Vignali, Anna Graffia, Cosmi Dimitri, Salvatore Vescera e Angelita Giannini.